DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 24 ottobre 2020 - ORDINANZA REGIONE PUGLIA N.399 DEL 25 OTTOBRE 2020. Determinazione dirigenziale

Prot. n. 5505                                                  San Marco in Lamis, 26/10/2020                                                                  

Oggetto: DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 24 ottobre 2020 - ORDINANZA REGIONE PUGLIA N.399 DEL 25 OTTOBRE 2020. Determinazione dirigenziale.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il D.P.R. n. 275/1999 ed in particolare gli artt. 4 e 5;

VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) 13 ottobre 2020, recante «Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale» con efficacia sino al 13 novembre 2020;

VISTO il DPCM del 18 ottobre 2020 con il quale sono state apportate modificazioni al citato decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 ottobre 2020;

VISTA l’Ordinanza della Regione Puglia n.397 del 22 ottobre 2020 con la quale il Presidente della Giunta ordina, all’art.1 comma 1: “Con decorrenza dal 26 ottobre, nelle more dell’adozione delle misure previste dal dpcm 18 ottobre 2020 relative alla riorganizzazione dell’attività didattica e alla rimodulazione degli orari d'ingresso e di uscita degli alunni, da presentare nella prima riunione utile del coordinamento regionale e locale previsto dal cd. “Piano scuola”, adottato con D.M. 26 giugno 2020, n. 39, e comunque entro e non oltre il 13 novembre 2020, sono sospese le attività didattiche “in presenza” in tutte le scuole secondarie di secondo grado limitatamente alle ultime tre classi del medesimo ciclo scolastico.”;

VISTA la propria comunicazione prot.n.5378 del 23 ottobre 2020 con cui si è comunicata la sospensione dell’attività didattica in presenza limitatamente alle ultime tre classi di questo Istituto dal 26 ottobre al 13 novembre 2020;

VISTA la propria determina prot.n.5412 del 24 ottobre 2020 con cui si disponevano modalità operative al personale scolastico per il periodo di sospensione dal 26 ottobre al 13 novembre c.a.;

VISTO il DPCM del 24 ottobre 2020, ed in particolare l’articolo 1 comma 9 lettera s) il quale testualmente prevede:“fermo restando che l’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, per contrastare la diffusione del contagio, previa comunicazione al ministero dell’istruzione da parte delle autorità regionali, locali o sanitarie delle situazioni critiche e di particolare rischio riferite agli specifici contesti territoriali, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, per una quota pari almeno al 75 per cento delle attività, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l'eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l'ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9,00. Allo scopo di garantire la proporzionalità e l'adeguatezza delle misure adottate è promosso lo svolgimento periodico delle riunioni di coordinamento regionale e locale previste nel Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l'anno scolastico 2020/2021 (cd. "Piano scuola"), adottato con D.M. 26 giugno 2020, n. 39, condiviso e approvato da Regioni ed enti locali, con parere reso dalla Conferenza Unificata nella seduta del 26 giugno 2020, ai sensi dell'articolo 9, comma 1, del decreto legislativo n. 281 del 1997”;

VISTA l’Ordinanza della Regione Puglia n.399 del 25 ottobre 2020 con la quale il Presidente della Giunta ordina, all’art.1 comma 1: “Ferma restando la sospensione delle attività didattiche “in presenza” in tutte le scuole secondarie di secondo grado, limitatamente alle ultime tre classi del medesimo ciclo scolastico, per il giorno lunedì 26 ottobre 2020, con decorrenza dal 27 ottobre e fino al 24 novembre 2020:

  1. Le Istituzioni Scolastiche devono adottare, con il ricorso alle misure di flessibilità organizzativa di cui agli articoli 4 e 5 del D.P.R. n. 275/1999, per una quota non inferiore al 75%, la didattica digitale integrata in tutte le classi del ciclo della scuola secondaria di secondo grado, in modalità alternata alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani, e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9,00.
  2. Le Istituzioni Scolastiche, nella loro autonomia, in attuazione e nei limiti di quanto previsto al precedente punto 1), individueranno per la restante quota in presenza, le misure che riterranno più idonee per l’utilizzo dei laboratori didattici ed altre attività in presenza o anche per l’attività in presenza di classi iniziali e terminali, nonché per l’attività di alunni con bisogni educativi speciali;

ACCERTATE le criticità della rete di Istituto a supportare la Didattica Digitale Integrata (DDI) a pieno regime ossia col collegamento contemporaneo in audio e video di tutte le classi di cui si compone questo IISS;

TUTTO CiO’ PREMESSO

DETERMINA

ART.1 dal 27 ottobre al 24 novembre c.a. o fino a nuove disposizioni sono adottate misure di flessibilità organizzativa di cui agli articoli 4 e 5 del D.P.R. n. 275/1999, con il ricorso, per una quota non inferiore al 75%, alla Didattica Digitale Integrata (DDI) in tutte le classi di questo Istituto di Istruzione Secondaria Superiore, in modalità alternata alla didattica in presenza, con le seguenti modalità:

  1. CLASSI DEL BIENNIO:
    1. per il periodo dal 27 ottobre al 7 novembre: DDI;
    2. per il periodo dal 9 novembre al 14 novembre: DIDATTICA IN PRESENZA;
    3. per il periodo dal 16 al 24 novembre: DDI
  2. CLASSI DEL TRIENNIO:
    1. per il periodo dal 27 ottobre al 14 novembre: DDI;
    2. per il periodo dal 16 novembre al 21 novembre: DIDATTICA IN PRESENZA;
    3. per il periodo dal 23 novembre al 24 novembre:DDI

I periodi IN PRESENZA saranno funzionali allo svolgimento di specifiche attività quali:

  • verifiche sommative;
  • attività istituzionali già programmate e comunicate quali le elezioni dei rappresentanti degli studenti in seno agli organi collegiali da svolgere secondo la circolare n.28 del 24 ottobre 2020;
  • utilizzo dei laboratori didattici;

ed altre attività in presenza opportunamente programmate con congruo anticipo di tempo e notificate a mezzo di Registro Elettronico nonché per l’attività di alunni con bisogni educativi speciali.

ART.2 il personale non docente svolgerà la propria prestazione lavorativa “in presenza” essendo l’istruzione riconosciuto come servizio pubblico essenziale ai sensi dell'art. 1 comma 1 della legge 12 giugno 1990 n. 146;

ART.3 relativamente ai periodi di DDI il personale docente svolgerà la propria prestazione lavorativa “in presenza”: è, tuttavia, concessa, facoltà di insegnamento in remoto dal proprio domicilio ai docenti che non presentino criticità relative ai propri dispositivi e/o alla propria connessione;

ART.4 relativamente ai periodi di DIDATTICA IN PRESENZA il personale docente svolgerà la propria prestazione lavorativa “in presenza”: è, tuttavia, concessa, facoltà di insegnamento in remoto dal proprio domicilio ai docenti che, con riferimento al proprio orario giornaliero di lezione, risultino ASSEGNATI ESCLUSIVAMENTE A CLASSI IN DDI ossia non si trovino in condizione di contemporanea utilizzazione sia su classi in DDI che su classi IN PRESENZA;

ART.5 relativamente ai periodi di DIDATTICA IN PRESENZA il personale docente con ore di potenziamento e/o con ore a disposizione destinate alla sostituzione dei colleghi assenti, regolarmente inserite nel quadro orario delle lezioni, assicureranno la propria prestazione lavorativa, corrispondente alle suddette ore, “in presenza”.

Il Dirigente Scolastico
(Prof. Costanzo CASCAVILLA)

Allegati:
Scarica questo file (FIRMATO_DETERMINA DIRIGENZIALE DPCM 24 OTTOBRE 2020.pdf)Determina